Napoli, si abbracciano e si gettano sui binari

circumvesuviana-di-gianturco.jpg

Una donna e morta mentre l'uomo che era con lei è rimasto gravemente ferito dopo che, abbracciati insieme, hanno tentato un apparente suicidio gettandosi sui binari dove transitava un treno.

E' successo a Napoli e secondo quanto al momento accertato dalla Polfer, che ha reso noti i primi rilievi, i due non avevano documenti d'identità ma molto probabilmente erano due clochard nord africani. Alle quattro di stamattina si sono lanciati sotto il treno in partenza dalla stazione Garibaldi direzione Gianturco. I rilievi sono stati possibili grazie alla presenza di telecamere di sicurezza, che nonostante il buio e l'assenza di infrarossi avrebbero rivelato la tragica scelta dei due e il triste dettaglio dell'abbraccio.

La donna è morta sul colpo mentre l'uomo si trova ricoverato in gravissime condizioni all'Ospedale Loreto Mare. Secondo le agenzie di stampa invece il macchinista e il capotreno del locomotore che ha travolto la coppia sarebbero stati ricoverati per aver riportato un forte choc per l'episodio, che ha rallentato la circolazione dei treni ha subito per consentire i rilievi dell'autorità giudiziaria.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO