Cina, valanga di fango travolge un cantiere idroelettrico

Una valanga di fango e detriti provocata dalle forti piogge degli ultimi giorni nella parte sudorientale della Cina ha travolto un cantiere idroelettrico, e gli operai che stavano lavorando, nella contea di Taining, nella provincia di Fujian. La frana sarebbe avvenuta questa mattina intorno alle 5:00 locali (le 23 di sabato in Italia).

Il fango ha sepolto gli operai, al lavoro per la realizzazione dell'impianti, e al momento i dispersi sarebbero 41. Oltre 400 i soccorritori mobilitati per ritrovare i superstiti.

L'agenzia Nuova Cina, citata da Ticino online, ha riferito ieri che oltre 1000 persone sono state sfollate per i temporali nella regione di Guangxi, dove nei giorni scorsi si è registrato il crollo di una strada con un morto e un disperso. La tragedia ha colpito molto anche i vertici del Paese, tanto che il presidente Xi Jinping ha ordinato lo stato di massima allerta.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO