Libia, kamikaze dell’Isis fa 30 morti

Bandiera Isis

Un kamikaze dell’Isis ha fatto 30 morti e centinaia di feriti a Buerat al Kusuun, una località situata a una sessantina di chilometri da Sirte. Le notizie che arrivano dalla Libia sono confuse: attualmente le milizie di Misurata e della Tripolitania sono state attaccate dagli uomini dell’Isis che occupano la città di Sirte che è, allo stesso tempo, la roccaforte libica dell’Isis e il territorio nel quale si sono rifugiati gli ex gheddafiani.

Il kamikaze dello Stato Islamico si è fatto esplodere a bordo di un camion imbottito di esplosivo.

Ieri, intanto, l'organizzazione internazionale Human Rights Watch (Hrw) ha denunciato l'esecuzione di decine di persone, da parte del gruppo fondamentalista libico affiliato allo Stato Islamico, proprio nella regione di Sirte.

Via | La Stampa

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO