Manfredonia, cadavere di una donna trovato in spiaggia

manfredonia.jpg

Intorno a mezzogiorno, il cadavere di una donna è affiorato tra gli scogli della spiaggia di Castello, a Manfredonia. A notare il corpo senza vita, sospinto dalla corrente verso la scogliera, sono state alcune persone che si erano recate in spiaggia per approfittare di una domenica di sole.

Sul luogo del ritrovamento, oltre al medico legale di turno, sono giunti i carabinieri della compagnia di Manfredonia e gli uomini della Capitaneria di porto. Dagli accertamenti compiuti sul corpo della vittima, si è capito che potrebbe trattarsi di una donna di circa 40 anni.

Secondo gli investigatori potrebbe trattarsi di una donna di Manfredonia che, secondo i familiari, era scomparsa da 24 ore, un periodo di tempo compatibile con lo stato nel quale è stato trovato il cadavere.

Secondo i primi rilevamenti non vi sarebbero segni di violenza e fra le ipotesi maggiormente accreditate vi sono quella del suicidio o di una caduta fatale durante una passeggiata lungo la battigia.

Nei prossimi giorni verrà effettuata l’autopsia.

Via | Ansa

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO