Gaffe ministeriale (e multipla): Alfano confonde Martina e Orlando

gaffe.jpg

Si è tenuta oggi una conferenza stampa al Viminale, dedicata alla lotta al caporalato, che è stata caratterizzata da una serie di gaffe che hanno visto protagonisti - più o meno consapevoli - tre ministri del governo Renzi.

È il ministro dell'interno Angelino Alfano a fare confusione: "Sarò breve perché devo assecondare l'urgenza di andar via del collega Andrea Orlando...".

Peccato che al fianco di Alfano non ci fosse Orlando ma il ministro delle politiche agricole Maurizio Martina, che immediatamente alza le mani tra le risate dei giornalisti presenti.

A quel punto Alfano prova a rimediare ma la toppa è peggiore del buco: "Vi spiego il motivo [...] avendo citato come suo compagno di corrente politica del Pd dei Giovani Turchi Andrea Orlando...". Peccato che Martina non facesse parte dei Giovani Turchi. "Ha dato una serie di notizie nuove", ironizza Martina, che poi commette un errore a sua volta chiamando Alfano "Orlandi".

La scenetta è completata da un quarto ministro (terzo presente in sala), Giuliano Poletti, che prende bonariamente in giro Alfano: "Ma perché dai in pubblico tutte queste notizie tu, non ho capito? Perché sveli tutti questi segreti?".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO