Asti, annega in piscina. Gli amici: “Pensavamo a uno scherzo”

ambulanza

Zhang Chengao, un barista ventiseienne impiegato al caffè Napoleon di via Nizza 124, a Torino, è annegato ieri all’interno di una piscina di una villa di Revigliasco d’Asti. La sua fidanzata ventiduenne, anch’essa di origine cinese, ha rischiato di annegare ma è stata salvata in extremis e rianimata.

La tragedia si è consumata a casa di amici, durante una festa. La piscina, larga 13 metri, diventa progressivamente più profonda e, per sbaglio, i due giovani si sarebbero tuffati proprio nella parte in cui non si tocca.

Appena entrati in acqua, i due giovani avrebbero iniziato ad annaspare e a chiedere aiuto, ma, secondo le ricostruzioni degli inquirenti, i partecipanti alla festa non li avrebbero soccorsi subito, pensando a uno scherzo.

Quando i giovani hanno capito che i due stavano veramente annegando si sono tuffati e li hanno portati a riva, chiedendo aiuto al 118. Allo stato attuale delle indagini non risultano esserci indagati.

Via | Repubblica

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO