Isola di Poveglia (Venezia): vanno a caccia di fantasmi, salvati dai pompieri

L'isola di Poveglia, nella laguna veneta, gode di un certo fascino tra gli appassionati di misteri. Si tratta di un'isola attualmente non abitata, dove anche le visite sono vietate. Fu adattata a lazzaretto nel 1793, ospita pochi edifici tra cui un ex ospedale psichiatrico. Proprio a causa dei tanti misteri che - secondo le tradizioni popolari - la storia dell'isola nasconde, c'è chi organizza viaggi semi-clandestini e notturni per andare "a caccia di fantasmi".

È quello che hanno fatto, nella notte tra sabato e domenica, cinque giovani turisti americani. Il gruppo è giunto nell'isolotto con un taxi acqueo, con il bizzarro programma di avventurarsi a Poveglia cercando fantasmi in quella che la leggenda chiama isola maledetta.

Le storie popolari finiscono però per lasciar spazio alla cronaca: l'isola - ovviamente - non ospita fantasmi, eppure i cinque 20enni del Colorado si sono lasciati suggestionare e hanno iniziato a gridare cercando aiuto. L'equipaggio di una barca a vela che navigava in prossimità della costa ha ascoltato le urla e ha chiamato le forze dell'ordine.

Sul posto è giunta una barca dei vigili del fuoco che ha salvato gli impauriti giovani riportandoli in città.

Foto: Wikipedia

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO