Londra, 19enne aggredisce i passanti a coltellate: 1 morto e 5 feriti

Momenti di follia ieri sera nella centralissima Russell Square a Londra, quando un ragazzo di 19 anni armato di coltello si è avventato sui passanti uccidendo una persona e ferendone altre cinque prima di venir arrestato.

Erano da poco passate le 22.30 quando il giovane ha preso di mira una donna di circa 60 anni che in quel momento si trovava nella piazza e l’ha aggredita a coltellate fino ad ucciderla, per poi avventarsi in modo assolutamente causale su altre persone presenti a Russell Square.

La follia è durata appena pochi minuti. Gli agenti presenti sul posto sono intervenuti e alle 22.39 hanno immobilizzato il giovane con un taser e l’hanno tratto in arresto:

É stato arrestato alle 22.39, dopo che aveva colpito diverse persone. Uno degli agenti ha scaricato su di lui l'intero potenziale di un taser.

L’aggressore, secondo quanto confermato dalla polizia di Londra, non avrebbe alcun legame col terrorismo, ma soffrirebbe di disturbi mentali. Rimasto ferito anche lui nell’attacco, il 19enne è stato trasferito in ospedale e dimesso già questa mattina. Ora si trova in stato di arresto con l’accusa di omicidio.

Oltre alla donna uccisa, il 19enne ha aggredito altre cinque persone che, secondo quanto riferito da Scotland Yard, non avrebbero riportato ferite gravi. Due di loro si trovano ancora ricoverate in ospedali, mentre gli altri tre sono già stati dimessi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO