Bologna, bambino si taglia con un vetro e muore dissanguato

ambulanza
Un bambino di 8 anni è morto dissanguato dopo essersi ferito alla gamba destra con il vetro di una portafinestra. L’incidente si è verificato nel pomeriggio a Bologna, in un appartamento al terzo piano di un condominio di via Benini, in zona San Donato.

Il piccolo Alessandro D. R., nato a Bologna da madre capoverdiana e padre sudanese, si trovava da solo in casa, dopo che la madre e la sorella di 24 anni erano uscite per fare la spesa.

Le due donne erano andate in un supermercato nei pressi di casa e il bambino si trovava con il nipotino di tre anni, figlio della sorella, quando, per ragioni ancora tutte da chiarire, ha infranto il vetro di una portafinestra o si è trovato nelle vicinanze della lastra nel momento in cui questa è andata in frantumi. Il vetro ha reciso un’arteria del bambino causando un’emorragia che è risultata fatale.

Quando la madre è rientrata in casa e ha scoperto il corpo ormai esanime del figlio è stata colta da un malore e accompagnata in ospedale.

Sul posto si sono recati la polizia e il pm Antonello Gustapane.

Via | Corriere

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO