Terremoto: funerali ad Amatrice il 30 agosto alle 18

Si terranno alle ore 18 di domani, martedì 30 agosto, ad Amatrice, i funerali delle vittime di Amatrice del terremoto che ha colpito il reatino la scorsa settimana.

La proteste dei cittadini hanno portato al dietrofront del governo che aveva inizialmente stabilito con la prefettura che i funerali delle vittime di Amatrice si sarebbero dovuti svolgere non ad Amatrice ma a Rieti, per motivi di "viabilità e ordine pubblico".

Nella giornata di oggi era scattata la protesta dei cittadini di Amatrice, determinati nel voler piangere i propri morti nel loro paese e non a Rieti.

Le proteste dell'intera comunità locale, guidata dal sindaco Sergio Pirozzi, hanno avuto i risultati sperati: lo stesso sindaco, poco dopo le 15 di oggi, ha parlato al telefono con Matteo Renzi ed è stata presa la decisione di celebrare le esequie nel campo di Amatrice.

Renzi ha dato per primo la notizia, qualche istante dopo la telefonata, attraverso questo tweet:

Il sindaco Pirozzi ha confermato la notizia dando data e ora delle esequie (domani alle 18) e ha commentato così ai cronisti: "È stata ascoltata la mia voce, che rappresenta la cittadinanza di Amatrice".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO