Thailandia, imbarcazione barca finisce contro un ponte

Un'imbarcazione si è capovolta, domenica 18 settembre, dopo aver colpito un ponte nella città thailandese di Ayutthaya, uccidendo almeno 15 persone tra cui un bambino: fonti ufficiali, nell'ultimo bollettino pubblicato questa mattina, hanno formalizzato un bilancio di 15 morti, mentre si è ancora alla ricerca di 11 dispersi e si lavora per prestare le cure ai 14 feriti, ricoverati in ospedale.

Ayutthaya è una città a vocazione turistica che dista un'ora da Bangkok: secondo le ricostruzioni delle agenzie stampa locali l'imbarcazione trasportava alcuni pellegrini musulmani lungo fiume Chao Phraya: oltre cento persone erano a bordo quando l'imbarcazione ha urtato contro un ponte, evento le cui cause sono ancora da accertare. Secondo il Bangkok Post i passeggeri erano in viaggio dalla città di Ayutthaya verso Nonthaburi, un quartiere della capitale thailandese Bangkok, dopo aver preso parte a un rito religioso islamico organizzato nella città.

Secondo le autorità tailandesi, non vi erano turisti stranieri a bordo dell'imbarcazione, che portava sostanzialmente il doppio dei passeggeri rispetto a quelli per i quali era omologata.

csrhqfnxgaedjmd.jpg

Foto | Twitter

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO