Bologna, scontri durante lo sgombero di uno stabile occupato

via-de-maria-bologna.jpg

Scontri a Bologna, nel quartiere della Bolognina, a qualche ora dallo sgombero dello stabile occupato di via Mario De Maria 5. All’alba alcuni blindati della polizia e dei carabinieri hanno chiuso le strade agli incroci con via Tiarini e via Niccolò dall'Arca.

Davanti allo stabile occupato da oltre due anni e mezzo da famiglie italiane e straniere si è formato un presidio di una trentina di attivisti inneggianti al diritto alla casa.

A un certo punto si sono verificati scontri fra polizia e manifestanti: il collettivo Social Log parla di feriti fra occupanti, donne e bambini e dell’utilizzo, da parte delle forze di polizia, di spray urticanti anche contro minori e persone malate.

In via Matteotti il traffico è stato bloccato da cassonetti ribaltati sulla sede stradale.

Il palazzo, occupato dal 6 marzo 2014, è di proprietà dei fratelli Baschieri. Nel luglio dello scorso anno, sempre secondo, Social Log erano presenti nell’edificio 34 nuclei familiari, circa 120 persone fra cui 36 minori.

Secondo Radio Città del Capo sarebbe stato impedito ai giornalisti di documentare gli scontri fra autorità e manifestanti.


Via | Repubblica

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO