Trapani: donna incinta muore in Ospedale. Salvo il bambino

La donna, di 26 anni, è morta d'infarto dopo essere stata visitata. Era al nono mese di gravidanza e il suo bambino si è salvato

schermata-2016-10-14-alle-17-44-18.jpg

Nella notte tra giovedì e venerdì una donna di 26 anni, incinta al nono mese, è morta per un improvviso arresto cardiaco presso l'Ospedale S. Antonio di Trapani. Intorno alle ore nove di giovedì sera la donna si è presentata al pronto soccorso dell'ospedale lamentando delle perdite ematiche. Secondo quanto riferito dalla direzione sanitaria, la paziente sarebbe stata sottoposta a degli esami finalizzati ad accertare il suo stato di salute e quello del bambino che portava in grembo, secondo i quali le "condizioni generali erano nella norma". Alle ore 23:50 la donna ha però accusato un arresto cardiocircolatorio, per il quale non è stato possibile fare nulla nonostante i soccorsi tempestivi.

Subito dopo il decesso, i medici hanno operato un taglio cesareo d'urgenza per estrarre il neonato del peso di 3.2kg, fortunatamente in vita ed in buone condizioni di salute. Per fare chiarezza sull'accaduto il Ministro Lorenzin ha inviato i suoi ispettori presso l'Ospedale S. Antonio. Anche la Regione Sicilia, nella figura dell'assessore Baldo Gucciardi, sta seguendo da vicino le verifiche. Queste le dichiarazioni di Gucciardi: "Seguo in prima persona, in costante raccordo con le Strutture dipartimentali interessate dell’Assessorato, l’evolversi delle verifiche e sono convinto che potremo fare chiarezza nei tempi brevi sulle dinamiche dell’accaduto".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO