Brexit: un quinto dei cittadini europei vuole lasciare la GB

Stando a quanto emerge da un sondaggio pubblicato dal Financial Times, 1/5 dei cittadini europei residenti in Gran Bretagna sarebbe intenzionato a lasciare il Paese entro i prossimi 2 anni. Il campione dell'indagine è composto perlopiù da cittadini di Italia, Francia, Germania e Spagna, teoricamente immigrati inseriti nel mercato del lavoro che, trasferendosi oltremanica, hanno anche attirato investimenti provenienti dai Paesi dell'Unione.

Gli immigrati europei temono gli effetti economici della Brexit ma anche quelli sociali alla luce dei casi di razzismo che sono in netto aumento dopo gli esiti referendari. Se il 20% è determinato ad andarsene, addirittura il 39% ci starebbe pensando seriamente, pur non essendo ancora del tutto convinto di prendere questa strada dopo aver investito tempo ed energie per crearsi una posizione in GB. Il 25% del campione, invece, non si sente comunque il benvenuto dopo l'esito referendario.

Sulle scelte di questi immigrati peseranno ovviamente le decisioni del governo, che avrà il compito di ridefinire il quadro dei loro diritti in GB adesso che il Paese si appresta ad uscire dall'Unione.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO