Genova, muore bimba di 8 mesi: i genitori "accusano" il 118

ambulanza.jpg

Una bimba di otto mesi è morta in casa a Genova e ora i genitori puntano il dito sul personale medico del 118 che sarebbe intervenuto con troppo ritardo. La morte della piccola è sopraggiunta nella tarda serata di ieri nella sua abitazione sulle alture di Voltri, quartiere all'estrema periferia occidentale del capoluogo ligure.

La bambina deceduta, secondo quanto riportano le cronache locali, è la sesta figlia di una coppia di genitori di altri cinque minori. Secondo quanto ricostruto fin qui la bambina avrebbe iniziato a tossire intorno alle 22:30. "Alle 23 abbiamo telefonato il 118" racconta ora la madre della piccola, ma il personale medico è arrivato "dopo mezz'ora" accusa il marito della donna.

La centrale operativa del 118 ha fatto sapere che l'ambulanza è arrivata nel giro di in 10-15 minuti dalla chiamata ma che il medico di turno sull'automedica ci ha messo quasi 20 minuti perché la vettura più vicina, in partenza dall'ospedale di Voltri, era già impegnata in un soccorso di una persona in codice rosso.

Per questo motivo era stata allertata l'automedica dell'ospedale di Sampierdarena e la corsa è durata 15-20 minuti. "Il minimo possibile" dicono dal 118. Indaga la polizia coordinata dal pubblico ministero di turno Pier Carlo Di Gennaro che ha avviato un'inchiesta sulla tragedia.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO