Omelia parroco Norcia: "Castigo divino? Il mondo è pieno di matti"

Dopo quella della Santa Sede, si registra una nuova reazione alle parole del prete che su Radio Maria aveva parlato di "terremoto come castigo divino".

A pronunciare dure parole di condanna è il parroco don Marco Rufini che ieri ha celebrato messa in una tenda situatata nell'ex pista di pattinaggio di Norcia.

"Che c'entriamo noi a Norcia, che abbiamo subito un cataclisma, con le unioni gay? Non le abbiamo decise mica noi", sono le parole di don Marco riferite dall'agenzia Ansa. "Chi ha detto quelle cose non ha capito la parola di Dio nel Vangelo... ed è pure un teologo".

Quasi a voler tranquillizzare i fedeli, don Marco ha insistito: "Il mondo è pieno di matti da quando hanno chiuso i manicomi". E ancora: "Ci sono sempre stati quelli che dicono sciocchezze".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO