Roma, crepa nella tromba delle scale: evacuate 20 famiglie all’Esquilino

palazzina-sgomberata-via-germano-sommeiller.jpg

Una palazzina nel centro di Roma, a due passi dalla basilica di Santa Croce in Gerusalemme, è stata evacuata nella tarda serata di ieri dopo un sopralluogo dei vigili del fuoco per la presenza di una crepa, in continua evoluzione, nella tromba delle scale, diretta conseguenza delle forti scosse di terremoto di fine ottobre.

I vigili del fuoco, dopo una prima verifica, hanno deciso di evacuare l’edificio in attesa degli accertamenti da parte dei tecnici specializzati, previsto per le prossime ore. Circa 20 famiglie hanno dovuto lasciare la palazzina al civico 11 di via Germano Sommeiller e risultano attualmente sfollate fino a nuova comunicazione.

Germano Graziani, presidente della cooperativa di cui fa parte l’edificio evacuato, ha spiegato:

Alcune famiglie sono andate a dormire da amici, una persona ha dormito in auto, altre stanno cercando alloggio negli hotel della zona che però sembrano essere già tutti pieni. Il nostro obiettivo comunque è far rientrare le famiglie il prima possibile.

Non è chiaro se la crepa fosse già presente prima delle forti scosse e se queste abbiano aggravato la situazione o se siano stati proprio quei terremoti a provocarla. In ogni caso sarà necessario attendere le verifiche più approfondite per capire se la struttura ha subito danni strutturali o se si tratta soltanto di un problema superficiale.

crepa-scale-roma.jpeg

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO