Uccise Jo Cox, ergastolo per Thomas Mair

È stato condannato oggi all'ergastolo l'uomo che lo scorso 16 giugno ha ucciso la deputata inglese Jo Cox.

L'omicidio avvenne a Bistall, nel West Yorkshire, alla vigilia del voto sulla Brexit. Thomas Mair - questo il nome dell'assassino - gridò "Britain first" prima di sparare alla donna per poi ucciderla a coltellate.

Il processo è durato 10 giorni e la sentenza è arrivata prima del previsto: Mair è stato condannato per omicidio premeditato motivato da "odio politico". Questo il commento arrivato dall'ufficio del PM: "L'imputato non ha spiegato le ragioni del proprio gesto, ma la Procura è stata in grado di dimostrare che, spinto dall’odio, perpetrò con premeditazione il delitto, un atto di terrorismo avente l’obiettivo di tradurre in pratica la sua ideologia".

Mair, disoccupato e simpatizzante dell'estrema destra inglese, aveva in casa un'aquila con una svastica e libri sul nazismo. Jo Cox era impegnata nella campagna per il "Remain".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO