Colombia, aereo precipita a Medellin: 75 morti e 6 feriti

15.30 - L’aviazione civile della Colombia, smentendo quanto comunicato in precedenza, ha confermato che sei persone sono sopravvissute all’incidente aereo e ha fornito le loro generalità. Si tratta di tre giocatori del Chapecoense - Alan Luciano Ruschel, Jackson Ragnar Follmann e Helio Hermito Zampier - due membri dell’equipaggio - Ximena Suàrez e Erwin Tumiri - e il giornalista Rafael Velmorbida.

10.40 - La polizia colombiana ha confermato il decesso di 76 persone nell’incidente aereo di questa notte alle porte di Medellin. 75 persone sono morte sul colpo, mentre una è deceduta in ospedale pochi minuti fa. Sono 5, quindi, i sopravvissuti allo schianto.

9.50 - La polizia di Medellin ha precisato che 75 persone sarebbero decedute nell’impatto. I soccorsi sono ancora in azione, ma sembra confermato che solo 6 persone, come comunicato in un primo momento, sarebbero sopravvissute all’incidente.

9.43 - Il sindaco di La Ceja Elkin Ospina, ha confermato che 25 cadaveri sono stati recuperati dal luogo dell’impatto e che almeno 5 persone sono sopravvissute. I numeri sono da considerarsi ancora provvisori, a bordo del velivolo c’erano 81 persone in totale.

9.20 - Tra le persone sopravvissute ci sarebbe anche uno dei membri dell’equipaggio, una ragazza trasferita in ospedale in condizioni stabili. Confermato anche il ricovero in ospedale di Alan Ruschel, giocatore del Chapecoense.

9.10 - La pagina ufficiale della Chapecoense ha diffuso un breve comunicato per spiegare che non commenterà l’accaduto fino a quando non si avranno notizie certe:

Il bilancio delle vittime è ancora provvisorio. I soccorsi sono già in azione e secondo le ultime indiscrezioni sarebbero almeno 25 le persone decedute nell’impatto. Il pilota, una volta capito che non c’erano possibilità di atterrare, avrebbe espulso tutto il carburante dal velivolo, scongiurando così l’esplosione al momento del contatto col suolo.

Le operazioni di soccorso sono ostacolate dal maltempo che si è abbattuto sulla zona, ma oltre 90 soccorritori sarebbero già riusciti a raggiungere il luogo dell’impatto.

Almeno 6 persone sono sopravvissute all’impatto, compresi quattro giocatori del Chapecoense. Due di loro sarebbero ricoverati nell’ospedale di Rionegro, gli altri in quello di La Ceja.

29 novembre 2016 - Un aereo charter con a bordo 81 persone è precipitato questa mattina alle porte di Medellin, in Colombia, dopo aver segnalato un guasto tecnico alla torre di controllo.

Il velivolo, un British Aerospace BAe 146 operato dall’azienda boliviana Lamia, stava trasportando 72 passeggeri e 9 membri dell’equipaggio, compresa l’intera squadra di calcio brasiliana Chapecoense, diretta a Medellin per la finale della Copa Sudamericana contro l’Atletico Nacional.

Lo schianto è avvenuto a pochi minuti dall’arrivo. Il velivolo, partito dalla Bolivia è precipitato in un’area montuosa poco fuori dalla città di Medellin.

Sei persone, secondo quanto riferiscono le autorità locali, sarebbero sopravvissute all’impatto.

The wreckage of the LAMIA airlines charter plane carrying members of the Chapecoense Real football team is seen after it crashed in the mountains of Cerro Gordo, municipality of La Union, on November 29, 2016. A charter plane carrying the Brazilian football team crashed in the mountains in Colombia late Monday, killing as many as 75 people, officials said.  / AFP / Raul ARBOLEDA        (Photo credit should read RAUL ARBOLEDA/AFP/Getty Images)
(in aggiornamento)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO