Oxfam: 1 persona su 8 non ha accesso all'acqua

La Ong Oxfam ha diffuso oggi dei dati relativi all'emergenza acqua nel mondo: la campagna, contraddistinta dall'hashtag #SavingLifes, vuole portare all'attenzione dei cittadini italiani questa situazione, chiedendo a tutti un supporto attivo.

Il report di Oxfam indica che una persona su otto nel pianeta non ha accesso all’acqua potabile e un terzo della popolazione mondiale vive senza servizi igienico-sanitari.

Le ragioni che hanno portato a questa drammatica situazione sono due: guerre e catastrofi naturali.

I disastri legati al clima hanno portato ad una situazione difficilissima soprattutto in Sudan, in diverse altre nazioni africane e ad Haiti.

I conflitti o le crisi politiche stanno segnando duramente le popolazioni del bacino del lago Ciad (Ciad, Niger, Nigeria e Camerun), l'Iraq, la Siria, lo Yemen e il Sud Sudan.

"In queste aree di crisi dove siamo al lavoro ogni giorno, intervenire tempestivamente per garantire acqua pulita, servizi igienici e sanitari, o un riparo, può fare la differenza tra la vita e la morte per intere famiglie", dice Riccardo Sansone, coordinatore umanitario di Oxfam Italia.

Questo il link per effettuare donazioni.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO