Egitto, esplosione vicino alla Cattedrale copta: 22 morti e 35 feriti

Egyptian security forces gather at the site of an explosion at the Saint Mark's Coptic Orthodox Cathedral on December 11, 2016 in the Abbasiya neighbourhood in the capital Cairo. Copts, who make up about 10 percent of Egypt's population of 90 million, have faced persecution and discrimination that spiked during the 30-year rule of Hosni Mubarak, who was toppled by a popular uprising in 2011. / AFP / KHALED DESOUKI        (Photo credit should read KHALED DESOUKI/AFP/Getty Images)

Esplosione questa mattina nei pressi della Cattedrale ortodossa copta di St. Mark al Cairo, nel distretto di Abbassia nell’area est della città.

La stampa locale riferisce che l’esplosione è avvenuta alle 10.00 di oggi all’interno della chiesa di St. Peter, che fa parte dello stesso complesso della Cattedrale e funge da sede del Papa della Chiesa ortodossa copta, Teodoro II.

Secondo la tv di stato egiziana sarebbero almeno 22 le persone rimaste uccise in seguito all’esplosione, mentre altre 35 sarebbero rimaste ferite.

Il gruppo militare Hasm, formatosi di recente, avrebbe già rivendicato la paternità dell’attentato.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO