Classifica qualità della vita 2016 del Sole 24 Ore: Aosta prima

Negli ultimi posti le città del sud

Il Sole 24 Ore ha diffuso i risultati 2016 della sua abituale classifica della province italiane per qualità della vita.

Quest'anno i fattori presi in considerazione sono passati da 36 a 42: le sei nuove aree analizzate sono il valore della casa, il lavoro per i giovani, la capacità di innovare, l’integrazione degli stranieri, l’offerta di welfare, la partecipazione civile.

Al primo posto nella classifica 2016 c'è Aosta, che guadagna sette posizioni rispetto al 2015 e torna in vetta per la terza volta da quando esiste la ricerca. Rimangono sul podio Milano e Trento, rispettivamente seconda e terza. Salto in avanti di 13 posizioni per Belluno che è quarta in questa classifica.

Firenze è sesta, Bologna ottava, Udine nona.

Roma guadagna tre posizioni ("spinta dal valore del patrimonio immobiliare e dai flussi turistici legati al Giubileo", commentano dal Sole 24 Ore) ed è 13esima.

Scorrendo la classifica troviamo Genova al 21esimo posto, Ancona al 28esimo, Torino al 35esimo, Venezia al 39esimo.

Le province del sud Italia, così come nelle passate edizioni, rimangono confinate agli ultimi posti. Bari 85esima, Napoli è quart'ultima in 107esima posizione.

L'ultimo posto è per la provincia di Vibo Valentia, sorpassata da quella di Reggio Calabria.

Foto: pagina Facebook comune di Aosta

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO