Messico, l'assedio a una caserma dell'esercito

In Messico, nella zona di Chilipancingo nello stato di Guerrero, alcune decine di manifestanti hanno letteralmente preso d'assedio, tirando pietre e petardi, una caserma dell'esercito in segno di protesta contro la scomparsa dei 43 studenti avvenuta a Iguala nel settembre del 2014, durante una manifestazione contro la corruzione dilagante nel Paese sudamericano e i legami tra politici e malavita.

Secondo la versione ufficiale, contestata dai parenti delle vittime, i giovani sarebbero stati rapiti e uccisi da un gruppo di narcotrafficanti.

Malmenato anche un dipendente del governo che stava scattando fotografie della manifestazione.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO