Filippine, il tifone Nock-Ten provoca 4 morti - FOTO

Il tifone Nock-Ten sta continuando a devastare le Filippine. Dopo aver acquisito potenza nella giornata di ieri, oggi il tifone ha evitato la città di Manila, dove l’allerta era stata alzata, ma si sta concentrando in tutta l’area centrale del Paese.

L’allerta resta alta in tutto il centro delle Filippine per le prossime 36 ore. Il tifone Nock-ten ha già lasciato oltre 218 mila persone temporaneamente senza una casa, trasferite nei centri di evacuazione messi in piedi dalle autorità locali, e provocato ingenti danni con i suoi venti da 185 chilometri orari con punte di 255 km/h.

Crolli sono stati registrati tra la provincia di Catanduanes e quella di Camarines Sur, mentre quattro persone sono decedute a causa delle inondazioni provocate dalle violente piogge. Un contadino, lo riferisce la stampa locale, è morto dopo esser stato colpito da un albero nella provincia di Quezon, mentre altri tre residenti nell’area di Albay sono stati spazzati via da un’inondazione.

tifone-nelle-filippine-08.jpg

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO