Terni, incinta a 12 anni dopo una violenza sessuale: arrestato 31enne

ospedale-terni.jpg

Un operaio di 31 anni, residente a Terni, è stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile con l’accusa di violenza sessuale ai danni di una ragazzina di 12 anni, figlia di un amico di famiglia e residente a poche centinaia di metri di distanza, rimasta incinta dopo gli abusi.

La vicenda era emersa la scorsa primavera, quando la piccola era stata accompagnata in ospedale dai genitori e i medici avevano accertato la gravidanza, già arrivata al quarto mese. Vista l’impossibilità di interrompere la gravidanza, la bimba si è vista costretta a portarla a termine, evitando però di denunciare la persona che pochi mesi prima aveva abusato di lei.

Solo poche ore fa, dopo delicate indagini da parte degli inquirenti e numerosi interrogatori, si è arrivati al responsabile, sposato e senza figli, che è stato arrestato e condotto in carcere in attesa di accertamenti.

La gravidanza è stata portata a termine e il neonato è stato prontamente affidato ai servizi sociali, che provvederanno a darlo in adozione.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO