Strage all'aeroporto di Fort Lauderdale: il killer è un ex militare - Video

È un ex militare 26enne con problemi psichici l'uomo che ieri mattina ha seminato terrore e morte all'aeroporto di Fort Lauderdale, in Florida. Esteban Santiago, questo nome dell'uomo indicato come il killer dalle autorità, ha ucciso 5 persone con un'arma da fuoco regolarmente registrata.

A novembre l'uomo si era recato in un ufficio dell'Fbi di Anchorage, in Alaska, raccontando di essere sotto controllo da parte dell'intelligence USA che lo forzava anche guardare video dell'Isis. Gli investigatori del Federal bureau dopo aver verificato che non c'erano elementi di prova e nessun indizio di radicalizzazione o di contatti dell'uomo con estremisti, lo hanno fatto sottoporre a dei controlli psicologici.

Perché ieri l'ex militare abbia compiuto la strage non è ancora chiaro. Secondo gli agenti sul posto, il giovane appena sceso da un volo partito dall'Alaska, dove viveva, ha recuperato la sua pistola, imbarcata nella stiva in un contenitore apposito, come stabilisce la legge americana, quindi l'ha caricata in bagno e ha cominciato a sparare e uccidere prima di sdraiarsi e attendere l'arrivo della polizia che lo ha arrestato senza colpo ferire.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO