Otto uomini possiedono stessa ricchezza di 3,6 miliardi di persone. Il commento di Bagnasco

I dati arrivano dalla Oxfam: otto uomini possiedono la stessa ricchezza (426 miliardi di dollari) di 3,6 miliardi di persone.

È quanto indicato dal nuovo rapporto diffuso alla vigilia del Forum economico mondiale di Davos. L'analisi mostra che è sempre più largo il divario della forbice tra ricchi e poveri.

A commentare questi dati è il cardinale Angelo Bagnasco (video in alto): "Bisogna cambiare la mentalità, questa è una situazione gravissima". L'arcivescovo di Genova ha aggiunto: "Dobbiamo interrogarci sulla cultura, sulle categorie culturali che come Occidente stiamo diffondendo nel mondo e a volte vorremmo imporre. Ma se il risultato è questo dobbiamo rivederle".

Così Roberto Barbieri, direttore generale di Oxfam Italia: "È osceno che così tanta ricchezza sia nelle mani di una manciata di uomini, che gli squilibri nella distribuzione dei redditi siano tanto pronunciati in un mondo in cui 1 persona su 10 sopravvive con meno di 2 dollari al giorno".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO