Terremoto centro Italia, oggi 18 gennaio 2017: magnitudo 5.3, epicentro tra L'Aquila e Rieti

560763-regional.jpg

11.40 - Lo sciame sismico è particolarmente intenso:

schermata-2017-01-18-alle-11-40-18.jpg

11.30 - L'INGV ha confermato la magnitudo 5.4 della seconda scossa, quella delle 11.14, con epicentro tra Rieti e L'Aquila a una profondità di 9 chilometri:

11.28 - Un'altra forte scossa, a distanza di pochi minuti dalla precedente, è stata avvertita in tutto il centro Italia, da Roma a Napoli, passando per l'Emilia Romagna.

11.18 - Una seconda e forte scossa di terremoto è stata avvertita poco fa, alle 11.14, in tutto il centro Italia. Non ci sono ancora dati ufficiali, ma l'epicentro e l'intensità dovrebbero essere simili a quella delle 10.26 di stamattina.

10.45 - L'INGV conferma la magnitudo di 5.3 e l'epicentro in provincia de L'Aquila, a circa 3 chilometri dal comune di Montereale e di Capitignano e a 9 chilometri dal comune di Amatrice:

10.40 - L'INGV segnala una scossa registrata alle 10.30 di oggi, successiva a quella più forte, di magnitudo 3.2 con epicentro in provincia di Rieti. I dati su quella delle 10.26 dovrebbero arrivare nell'arco di pochi minuti:

10.30 - Una forte scossa di terremoto è stata avvertita questa mattina, alle 10.25 circa, in tutto il centro Italia. La terra ha tremato per una decina di secondi e la scossa è stata avvertita con una certa intensità anche a Roma e in Emilia Romagna.

Al momento l’INGV non ha ancora fornito dettagli sull’epicentro e sull’intensità della scossa. L'epicentro dovrebbe trovarsi in provincia di Perugia.

Secondo quanto riferisce l'EMSC, la scossa ha avuto una magnitudo di 5.4 con epicentro a una profondità di 10 chilometri. Ci sono ancora incertezze sull'esatta localizzazione dell'epicentro.

(in aggiornamento)

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO