Giugliano (Napoli): assenteisti in Comune, timbravano e andavano a giocare al Gratta e vinci - video

50 persone indagate, 18 già sospesi dal servizio pubblico: sono i primi numeri relativi ad una inchiesta dei Carabinieri sull'assenteismo nel comune di Giugliano in Campania, in provincia di Napoli.

L'indagine ha permesso - grazie alle varie telecamere nascoste piazzate dai Carabinieri - di scoprire una vasta "attività" di assenteismo: dipendenti che timbravano il cartellino al posto dei colleghi, altri che timbravano la loro entrata e poi si recavano al bar a giocare al Gratta e vinci.

I militari dell'Arma hanno dato esecuzione a un'ordinanza di sospensione dall'esercizio del pubblico ufficio emessa dal GIP di Napoli Nord, su richiesta della locale Procura, a carico di 18 persone, tutti dipendenti del Comune, ritenute responsabili di truffa aggravata e di falsa attestazione o certificazione in concorso.

Secondo i Carabinieri erano 44 le persone che utilizzavano indebitamente il badge al fine di essere retribuiti per più ore di lavoro rispetto a quelle effettive di presenza all'interno degli uffici.

Ci sono anche 6 persone indagate per omessa denuncia: secondo le ricostruzioni dei Carabinieri, erano a conoscenza della condotta truffaldina dei dipendenti senza però denunciarli all'autorità giudiziaria.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO