Salerno, madre fa prostituire la figlia di 12 anni

Provava a venderla per 5 o 10 euro.

rovigocarabinieri.jpg

Battipaglia, provincia di Salerno: una donna è stata arrestata per aver fatto prostituire la figlia di 12 anni. Gli inquirenti hanno intercettato le tante telefonate che la donna ha fatto a un uomo anziano per convincerla a "provare" la ragazzina per una modesta somma di denaro: 5 o 10 euro.

La donna ha avuto la prima figlia da giovanissima ma è poi rimasta vedova; mentre il compagno attuale, dal rapporto con il quale è nata una bimba di appena 3 mesi, si trova al momento in carcere per gravi reati. Così, avrebbe deciso di prostituirsi e, per arrotondare, di far prostituire anche la figlia.

La donna è accusata anche di estorsione nei confronti di un uomo di 47 anni con il quale aveva avuto rapporti a pagamento, minacciandolo poi di rivelare tutto alla moglie e inventandosi anche che la seconda bimba dell'arrestata fosse la figlia naturale di lui.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO