Vasto, uccide a colpi di pistola il 22enne che investì sua moglie

omicidio-a-vasto.jpg

Omicidio oggi pomeriggio a Vasto, in provincia di Chieti, all’ingresso del bar Drink Water in via Perth. Il 22enne Italo D'Elisa si trovava davanti alla struttura quando è stato raggiunto da quattro colpi di pistola che non gli hanno lasciato scampo.

In un primo momento si era pensato a un’aggressione causale, ma il quadro è diventato chiaro col passare delle ore, quando le indagini si sono concentrate sul calciatore Fabio Di Lello, marito della 34enne che lo scorso 1 luglio scorso era stata investita e uccisa da Italo D'Elisa all’incrocio tra corso Mazzini e via Giulio Cesare a Vasto.

Le indagini sulla morte di Roberta Smargiassi, 34 anni, erano state chiuse quattro mesi dopo, lo scorso novembre, e per il 22enne non c’erano state le conseguenze giudiziarie sperate dai familiari della donna, unitasi in matrimonio con Fabio Di Lello pochi mesi prima.

Oggi, alle 15.30, Di Lello ha rintracciato Italo D'Elisa e lo ha crivellato di colpi. Poi è corso sulla tomba di Roberta Smargiassi e ha lasciato lì l’arma del delitto - dove è stata recuperata dai carabinieri di Vasto intorno alle 17.35 - e si è costituito poco dopo, confessando tutto.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO