Anversa: auto cerca di investire la folla, arrestato 39enne

Un'auto ha cercato di investire i pedoni ad Anversa, in Belgio. Un giorno dopo l'attentato di Londra, davanti a Westminster, che è costato la vita a 4 persone, strage sfiorata anche in Belgio, con le stesse identiche modalità. Il mancato attentato nella mattinata di ieri.

Al volante dell'auto c'era un cittadino di nazionalità francese di 39 anni in tuta mimetica, identificato come come Mohamed R. secondo quanto comunicato alla polizia. L'uomo, che probabilmente era ubriaco, è andato per lanciarsi con la macchina sulla folla in una zona trafficata del centro di Anversa cercando di investire le persone in quel momento in strada, ma è stato bloccato e posto in stato di arresto dalle autorità.

I pedoni hanno dovuto spostarsi per non essere investiti, la vettura è stata poi raggiunta e fermata grazie all'intervento di un’unità di intervento rapido della polizia. Nel portabagagli dell'auto, con targa francese, gli agenti hanno trovato un coltello e un fucile.

La polizia sta cercando di ricostruire il profilo del mancato attentatore, se ha agito da solo e o se ha preparato il fallito attentato con l'aiuto di complici. Intanto l'Isis ha rivendicato l'attentato di Londra, mentre nella capitale britannica sono stati eseguiti diversi arresti a carico di presunti terroristi e le capitali europee hanno rafforzato tutte le misure di sicurezza, specie nelle aree affollate.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO