Avvocato uccide cliente a colpi di pistola

avvocato uccide cliente oria

Un avvocato ha ucciso un suo cliente a Oria, nel brindisino, dove secondo quanto ricostruito fin qui dai carabinieri il legale avrebbe sparato dei colpi di arma da fuoco all'indirizzo di un uomo di 45 anni che era andato nel suo studio per discutere di una pratica.

L'omicidio sarebbe avvenuto al culmine di una lite tra i due, per motivi ancora in via di accertamento. La vittima, residente a Torre Santa Susanna, è deceduta dopo essere stata raggiunta da diversi colpi di pistola esplosi dall'avvocato di 47 anni.

Il legale poco dopo è stato arrestato dai carabinieri di Oria e Francavilla Fontana mentre era ancora nel suo studio. Dopo aver commesso il delitto l'avvocato avrebbe chiesto ad alcuni colleghi (si tratta di uno studio associato) di chiamare il 112 per consegnare la pistola, una calibro 9X21, e costituirsi.

Sul posto anche i militari dell'Arma del comando provinciale e del personale del nucleo investigativo addetto ai rilievi, con gli inquirenti che ora devono chiarire movente ed esatta dinamica dell'omicidio. Numerosi i bossoli di pistola trovati nello studio del legale. Il corpo della vittima intanto è stato sottoposto a una prima ispezione necroscopica da parte del medico legale cui seguirà l'autopsia.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO