Omicidio discoteca Brescia, il killer ha confessato - video

È stato fermato dalla squadra mobile della Questura di Brescia il giovane di 23 anni, italiano, che avrebbe ucciso a coltellate il 21enne colombiano Yaisy Bonilla, all'esterno di un locale notturno.

I fatti sono accaduti nella notte tra sabato e domenica nei pressi della discoteca 'Disco Volante' di Brescia. L'aggressore e la vittima non si conoscevano e tutto sarebbe nato da un apprezzamento fatto dall'aggressore alla fidanzata della vittima. Lui avrebbe reagito con un pugno al naso, qualche istante dopo la violentissima reazione dell'italiano che ha estratto un coltello e ha colpito all'addome il 21enne.

La Polizia ha diffuso il video con la rissa a cui è seguita l'aggressione mortale con il coltello.

La vittima è morta nel pomeriggio di ieri, dopo diverse ore di agonia, nell'ospedale dove era stato operato d'urgenza.

L'aggressore, che avrebbe confessato il delitto attorno alle 4 della scorsa notte, è un cittadino italiano di 23 anni con piccoli precedenti. Ha trascorso la notte piantonato in ospedale e questa mattina è stato trasferito in carcere.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO