Arrestato il piromane della Val Camonica, è un 23enne bracconiere - video


È stato arrestato il presunto autore del vasto incendio che ha interessato, tre mesi fa, la Val Camonica, in provincia di Brescia.

L'operazione è stata realizzata dai Carabinieri Forestali di Brescia in collaborazione con la Compagnia di Breno (Brescia).

La persona finita in manette è un cittadino italiano di 23 anni: avrebbe appiccato il fuoco per agevolare l'attività di bracconaggio che praticava.

L'area interessata dalle fiamme aveva un'estensione di oltre 220 ettari: era il 4 gennaio quando la zona boschiva sul monte Trabucco ha preso fuoco.

Il 23enne presunto autore del crimine, per il quale è stata accolta la richiesta di custodia cautelare in carcere, è un bracconiere e avrebbe incendiato la zona per formare una riserva di caccia privata e abusiva. Dovrà rispondere di incendio boschivo.

Nel video in alto le immagini diffuse dai Carabinieri e relative sia all'incendio di gennaio, sia alle successive indagini che hanno portato all'arresto del giovane.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO