Biancavilla (Catania): imprenditore denuncia racket, 6 arresti - video

I Carabinieri hanno arrestato a Biancavilla, in provincia di Catania, sei persone accusate di estorsione continuata e aggravata dal metodo mafioso.

Gli arresti sono stati resi possibili grazie a una lunga indagine iniziata seguendo alcuni degli appartenenti al clan Mazzaglia-Toscano-Tomasello. In manette sei uomini dai 34 ai 44 anni, incastrati dalle intercettazioni ambientali e dalle telecamere nascoste, come quella che ha registrato le immagini del video diffuso dagli inquirenti.

Nel filmato (in alto) si vede il metodo utilizzato per costringere l'imprenditore a pagare il pizzo in cambio di "protezione". È stata la denuncia di un imprenditore a permettere l'avvio delle indagini.

In una nota diffusa dai Carabinieri, si legge: "L’indagine, svolta a quattro mesi di distanza dall’operazione Onda d’Urto, evidenzia ulteriormente una vicinanza dell’Arma dei Carabinieri alla cittadinanza di Biancavilla ed evidenzia la serrata attività volta a infrangere il muro del silenzio ancora presente nella provincia catanese".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO