Attentato Egitto, il messaggio di Papa Francesco

Domenica delle Palme segnata dal doppio attentato in Egitto: decine di persone sono morte a Tanta e Alessandria.

A Tanta, sul delta del Nilo, l'esplosione nella chiesa Mar Girgis, con all'interno 2.000 persone durante la celebrazione della ricorrenza, ha provocato 27 morti e circa 80 feriti.

Ad Alessandria il luogo dell'attacco è stata la chiesa di San Marco, con un kamikaze che si è fatto saltare in aria davanti all'ingresso: i morti in questo caso sono 16, i feriti 41.

Papa Francesco ha commentato i fatti quando ancora non era a conoscenza del secondo attentato. Nella parte conclusiva dell'Angelus, Bergoglio ha detto: "Preghiamo per le vittime dell’attentato compiuto purtroppo oggi, questa mattina, al Cairo, in una chiesa copta".

E ancora: "Al mio caro fratello, Sua Santità Papa Tawadros II, alla Chiesa Copta e a tutta la cara nazione egiziana esprimo il mio profondo cordoglio, prego per i defunti e per i feriti, sono vicino ai familiari e all’intera comunità".

Il pontefice conclude così: "Il Signore converta il cuore delle persone che seminano terrore, violenza e morte, e anche il cuore di quelli che fanno e trafficano le armi".

Papa Bergoglio si recherà proprio in Egitto tra tre settimane.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO