Nuova Zelanda, in arrivo il ciclone Cook: evacuate le città sulla costa nord

Il ciclone ribattezzato Cook sta per abbattersi sulla costa settentrionale dell’Isola Del Nord della Nuova Zelanda e da ore è ormai in corso l’evacuazione di tutte le zone abitate che si trovano nell’area che, secondo le previsioni, sarà la più colpita.

Le tempesta dovrebbe raggiungere la Baia di Plenty, a pochi chilometri a sud di Auckland, nel giro di poche ore con violente piogge e venti di oltre 150 chilometri orari che potrebbero provocare onde alte e frane.

La tempesta dovrebbe poi sposarsi - e perdere di intensità - verso l’Isola del Sud nelle prime ore di domani, venerdì 14 aprile. Diverse aree dell’Isola del Nord si trovano già in stato di emergenza e tutti i residenti sono stati invitati a lasciare le proprie abitazioni, anche in seguito ai disagi provocati dal maltempo in questi ultimi giorni.

AUCKLAND, NEW ZEALAND - APRIL 14:  Mt Albert PaknSave is busy for the Easter shopping rush and before Cyclone Cook is due to reach landfall on April 14, 2017 in Auckland, New Zealand. Reports suggest current storm conditions approaching may be the worst in 50 years for New Zealand. Strong winds and heavy rain are causing disruptions across Auckland.  (Photo by Phil Walter/Getty Images)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO