Ravenna: 86enne spara ai carabinieri

spara-ai-carabinieri.jpg

Ha sparato alcuni colpi di arma da fuoco contro i carabinieri l'uomo di 86 anni che ieri sera si era barricato all'interno della sua abitazione, una villetta a Bagnacavallo, in provincia di Ravenna. I militari si erano recati a casa dell'uomo perché dovevano rintracciare la sua badante, una donna di nazionalità polacca.

Lui per tutta risposta ha esploso all'indirizzo delle forze dell'ordine tre colpi di fucile dalla finestra. Nessun colpo ha centrato i carabinieri e solo dopo l'intervento di un mediatore l'anziano ha messo da parte il fucile e si è arreso.

Erano circa le 21 quando i carabinieri hanno bussato a casa dell'86enne, che vive con un nipote 60enne, chiedendo della badante. L'anziano prima ha minacciato di usare del fucile, poi è salito al piano di sopra ed è passato alle vie di fatto esplodendo i tre colpi.

È stato grazie a un negoziatore del comando provinciale dell'Arma, che suggerendo come comportarsi e cosa dire a un parente dell'anziano, che si a rivolto a quest'ultimo in dialetto romagnolo, è riuscito a far uscire l'uomo dall'abitazione. Sulla cause del gesto si sta ancora indagando.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO