Milano, si costituisce il pirata della strada di Viale Monza

Dopo 12 ore circa, si è costituito il pirata della strada protagonista dell'incidente mortale di questa mattina a Milano.

I fatti sono accaduti attorno alle 6.30 in Viale Monza, all'altezza di Via Popoli Uniti (in alto, foto da Google Maps): due auto si sono scontrate frontalmente, ma le forze dell'ordine giunte sul posto avevano trovato solo uno dei due guidatori.

Era ferito ed è stato estratto dalle lamiere: l'uomo - un italiano di 57 anni - è stato portato in codice rosso alla Clinica Santa Rita dove è arrivato in condizioni disperate ed è morto poco dopo.

La persona alla guida dell'altra auto invece era scappata senza nemmeno soccorrere il 57enne. La Polizia è risalita ovviamente senza problemi al proprietario dell'auto, si tratta di una donna che però non poteva essere alla guida visto che le telecamere di sorveglianza mostravano chiaramente un uomo al volante.

La ricostruzione della donna ha destato più di un sospetto. Poi, attorno alle 18.30 di oggi, arriva alla polizia locale la telefonata dell'uomo alla guida, che confessa e si costituisce.

Si tratta di un 30enne, marito della proprietaria dell'auto. Per lui si profila l'accusa di omicidio stradale aggravato dall'omissione di soccorso.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO