Autobomba a Kabul: 8 morti, rivendicazione dell'Isis

Otto persone, tutti civili, sono morti oggi in seguito ad un nuovo attentato a Kabul.

L'esplosione è avvenuta al passaggio di un convoglio militare della Nato in prossimità dell'ambasciata degli Stati Uniti: il bilancio al momento è di 8 persone uccise e 25 ferite, tra queste tre soldati americani.

Ad esplodere un'autobomba, nei pressi di piazza Abdul Haq. La deflagrazione, molto potente, è stata avvertita a molti chilometri di distanza.

In tarda mattinata è arrivata anche la rivendicazione dell'Isis: la sezione Khorasani (Afghanistan-Pakistan) del sedicente Stato islamico ha diffuso un comunicato in cui comunica di "aver ucciso otto soldati americani".

L'attacco è arrivato tre settimane dopo il lancio, da parte degli Usa, della bomba Moab
nell'est dell'Afghanistan.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO