Trieste, morta la neonata abbandonata nel giardino condominiale: indagata una 16enne

ospedale-infantile-burlo-garofolo.jpg

8 maggio 2017 - Non ce l’ha fatta. La neonata rinvenuta ieri in un giardino condominiale di Trieste è deceduta poche ore dopo in ospedale. Le autorità avrebbero già identificato la madre, una ragazza di 16 anni residente nello stabile in cui è stato rinvenuta la neonata.

La giovanissima, ora indagata per la morte della neonata, ha raccontato agli inquirenti di non essere nemmeno scesa in giardino per liberarsi della bimba, ma di averla calata con una corda dalla finestra al primo piano.

Il parto è avvenuto in casa poche ore prima della tragedia. La giovanissima sarebbe riuscita a tenere la sua famiglia all’oscuro della gravidanza.

7 maggio 2017 - Una bimba appena nata è stata rinvenuta oggi nel giardino di un complesso condominiale di via Costalunga di Trieste da una donna che, intorno alle 13.30, stava portando a passeggio i propri cani.

La neonata, secondo quanto riferiscono i quotidiani locali, era chiusa in una busta di plastica abbandonata su un cumulo di calcinacci. La passante ha prontamente allertato il servizio di emergenza sanitaria e la neonata è stata soccorsa e trasferita in condizioni disperate all’ospedale infantile Burlo Garofolo.

Le forze dell’ordine sono già sulle tracce della madre della neonata, che potrebbe averla data alla luce poche ore prima e trovarsi ancora in zona, forse alla ricerca di assistenza medica.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO