Droga e 'ndrangheta, scoperta centrale nel milanese

Ventuno arresti in una vasta operazione dei carabinieri del Comando Provinciale di Milano e del Ros dei Carabinieri, che hanno scoperto ad Arluno (MI) la centrale della ‘ndrangheta per l’importazione e lo smistamento della cocaina proveniente dal Sudamerica. Le accuse parlano di associazione finalizzata al traffico di stupefacenti, aggravata dal metodo mafioso.

I Carabinieri hanno anche diffuso alcune delle intercettazioni utilizzate nelle indagini.Gli inquirenti sono partiti dall’arresto in flagranza, nel settembre 2015 a Bareggio di uno degli indagati, trovato in possesso di 30 kg di cocaina. Da qui si è verificato che la centrale di Arluno faceva riferimento ala cosca ‘ndranghetista Gallace, egemone nel territorio di Guardavalle, in provincia di Catanzaro e con ramificazioni sia in Lombardia che nel Lazio che gestiva l’importazione dal Sudamerica e il traffico di ingenti quantitativi di cocaina.

lotus_evora_s_carabinieri_12jpg

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO