L'Isis colpisce in Australia, un morto e tre feriti gravi

E' stato necessario un blitz delle forze dell'ordine australiane per snidare il terrorista dal condominio dove si era asserragliato

untitled-design-2.png

L’Isis ha colpito anche in Australia, a Brighton un distretto di Melbourne. Un terrorista ha ucciso un uomo ed ha preso in ostaggio una donna prima di essere ucciso durante un blitz della polizia australiana. Yacqub Khayre, questo il nome dell’assassino, ha telefonato ad un canale televisivo dichiarando di agire in nome di Al Qaeda e dell’Isis. Il Califfato ha confermato attraverso la sua agenzia, l’Amaq, parlando apertamente di “nostro soldato”.

L’uomo si è recato in un condominio ed ha richiesto i servizi di una escort. Ha preso in ostaggio la ragazza ed ha ucciso un impiegato della struttura che ha cercato di soccorrere la donna. La polizia ha intavolato una trattativa, durante la quale l’uomo ha chiamato l’emittente televisiva, prima di interromperla e fare irruzione.

Il bilancio è di due vittime, il killer e l’impiegato del condominio, e di tre feriti gravi tra le forze dell’ordine. L'ostaggio è uscito illeso dalla sparatoria. Anche il primo ministro australiano ha confermato che si è trattato di un atto terroristico, mentre le forze dell’ordine hanno divulgato i dati su Yacqub Khayre che in passato era stato incriminato per aver progettato un assalto ad una base militare a Sidney.

Era stato rilasciato un anno fa sulla parola. Un provvedimento che è sotto indagine da parte del governo di Canberra.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO