Torino, il bimbo ferito è cosciente e respira da solo

Sono ancora in miglioramento le condizioni di Kevin, il bambino di 7 anni rimasto travolto dalla calca sabato scorso a piazza San Carlo, a Torino.

Il bambino è sveglio, cosciente e respira da solo. Ieri il risveglio dal coma farmacologico, poi i medici dell'ospedale Regina Margherita lo hanno estubato.

La sue condizioni non destano ora particolari preoccupazioni, tutto lascia credere che tra qualche giorno il piccolo uscirà dalla Rianimazione e sarà ricoverato in un reparto di degenza.

Per quanto riguarda invece le altre persone più gravemente ferite, una ragazza di 26 anni e una donna 63enne, le loro condizioni sono gravi ma stabili. La 26enne è intubata e in coma farmacologico per il trauma toracico riportato. La 63enne rimane in prognosi riservata, intubata per trauma toracico da schiacciamento.

Nel frattempo, in relazione ai fatti di piazza San Carlo, è arrivato anche il commento del ministro dell'interno Marco Minniti: "Di fronte ai feriti di Torino e a chi è ancora in ospedale, l'impegno che dobbiamo prendere tutti è che le istituzioni devono coralmente creare le condizioni perché certi fatti non succedano più. Se non ci sono i requisiti non si farà l'evento". Il ministro aggiunge che "se l'evento non garantisce il livello massimo di sicurezza è chiaro che non può farsi". Pur senza entrare nel dettaglio, Minniti ha affermato: "È evidente che non ha funzionato qualcosa".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO