Birmania: ritrovati cadaveri di passeggeri e resti dell'aereo scomparso

La ricerche relative all'aero scomparso dai radar in Birmania meno di 48 ore fa hanno portato al ritrovamento di alcuni corpi oltre che di rottami del velivolo.

L'aereo da trasporto militare delle forze aeree birmane, con 122 persone a bordo, era scomparso dai radar mercoledì 7 giugno.

I primi cadaveri ritrovati appartengono a un bambino, una donna e un uomo. I corpi sono stati individuati da una nave di ricerca nel mare delle Andamane, a ovest di Laung Lone.

Utili ai fini delle indagini i ritrovamenti di diversi resti dell'aereo, tra questi anche una parte del carrello. In mare sono stati avvistati anche parti di bagagli e giubbotti di salvataggio.

In questa fase di ricerca sono nove le navi delle marina impegnate, oltre a tre aerei.

Nel momento dell'incidente era in corso un temporale, anche se ritenuto di violenza non eccessiva. A bordo del velivolo precipitato, un quadrimotore da trasporto Shaanxi Y-8 di produzione cinese, c'erano 122 persone, tra i quali 15 bambini, 35 soldati e 14 membri dell'equipaggio.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO