Incidente piazza San Carlo a Torino, esce dal coma la 26enne ferita

Buone notizie sul fronte dei feriti, nessun passo in avanti su quello delle indagini. A distanza di quasi una settimana dai fatti di Piazza San Carlo, con un presunto allarme bomba che ha causato una ressa tra le migliaia di persone che assistevano alla finale di Champions, ancora non sono stati individuati i motivi che hanno scatenato il panico.

Gli inquirenti stanno continuando ad ascoltare testimonianze, e sono più svariati gli elementi raccontati dalle persone sul posto. Nessuno però sembra convincere chi sta indagando sui fatti, e al momento la causa scatenante risulta ancora ignota.

La buona notizia arriva dall'ospedale Molinette: non è più in coma la 26enne ferita in piazza. Ricoverata da giorni nel reparto rianimazione per un grave trauma toracico, è stata estubata e ora respira in modo autonomo. La giovane è sveglia è cosciente, anche se ancora in prognosi riservata.

Lei e gli altri feriti hanno ricevuto questa mattina la visita della sindaca Chiara Appendino.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO