Terrorismo: due espulsi a Livorno e Foggia. Le statistiche aggiornate

Due persone sono state espulse per motivi di sicurezza dall'Italia. La comunicazione arriva dal Viminale.

A essere espulsi un cittadino tunisino residente in Toscana e uno gambiano residente in Puglia.

Il primo, un 34enne che viveva a Piombino, in provincia di Livorno, è stato espulso dopo che sul suo profilo di Facebook sono stati trovati immagini e video di propaganda dello Stato Islamico.

Il secondo, un 25enne residente a Foggia, aveva danneggiato a gennaio una teca contenente la statua della Madonna nel cortile della Parrocchia della Madonna del Rosario. Inoltre aveva incendiato un presepe, spiegando che le sue azioni erano appartenenza alla fede musulmana.

La statistica dei rimpatri di questo 2017 arriva a 54 persone. Il Viminale fa sapere che da gennaio 2015 ad oggi sono 186 i "soggetti gravitanti in ambienti dell'estremismo religioso espulsi con accompagnamento nel Paese di provenienza".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO