Londra, cinque grattacieli evacuati dopo l’incendio alla Grenfell Tower - VIDEO

La tragedia alla Grenfell Tower di Londra, costata la vita a 79 persone, ha portato a una serie di controlli approfonditi di tutti gli edifici della zona e della città e permesso così di scoprire che altri 27 palazzi sono stati rivestiti dello stesso materiale che ha fatto diffondere rapidamente le fiamme alla Grenfell.

Dopo i nuovi test di sicurezza il Consiglio di Camden ha deciso di ordinare l’evacuazione immediata dei cinque grattacieli che compongono la proprietà Chalcots, quattro edifici identici di 23 piani - ribattezzati Taplow Tower, Burnham Tower, Bray Tower e Dorney Tower - e uno di 19 piani, la Blashford Tower, per un totale di 800 appartamenti.

Quasi tutti i residenti hanno rispettato l’ordine e hanno lasciato in poco tempo i propri appartamenti, mentre per le 83 persone che si sono rifiutate di uscire è stato richiesto l’intervento dei vigili del fuoco.

Il Primo Ministro Theresa May è prontamente intervenuta pubblicamente sulla vicenda:

Ci siamo assicurando che le autorità abbiano l’abilità di fare tutto ciò che sarà necessario per assicurarsi che queste persone abbiano un luogo in cui stare e che siano eseguiti i lavori di messa in sicurezza al fine di rendere un sicuro rientro in futuro.

Quello di Camden è il primo ordine di evacuazione dopo l’incendio alla Grenfell Tower, ma non è escluso che altri consigli locali e altre città britanniche seguano l’esempio. Intanto, negli edifici ancora in costruzione si stanno prontamente rimuovendo i pannelli e i materiali simili a quelli presenti alla Grenfell Tower, non solo a Londra, ma anche a Manchester, Plymouth e Portsmouth.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO