Yemen: epidemia di colera inarrestabile

L'epidemia di colera in Yemen è ormai fuori controllo secondo la Croce rossa, che da aprile - cioè da quando è scoppiato il contagio - monitora la situazione nel poverissimo paese della penisola araba. I casi sospetti di colera sono oltre 300mila e più di 1.600 persone, di cui un quarto bambini, sono già morte in questo paese dilaniato oltre che dall'epidemia dalla guerra.

Per prevenire il colera oltre 500 volontari sono al lavoro dopo esce stati formati dall'Unicef per depurare l'acqua nei pozzi pubblici e privati, nei serbatoi nelle cisterne, fornendo acqua sicura
per mezzo milione di persone circa, acqua sicura che è essenziale per prevenire il colera e tentare di bloccare il contagio.

A pagare il prezzo più alto del caos politico, della povertà, della malnutrizione e delle condizioni igienico-sanitarie decisamente precarie sono proprio purtroppo i bambini. Secondo l'Unicef molti degli ammalati o delle persone già decedute di colera erano malnutrite. Come se ciò non bastasse il sistema sanitario è a pezzi, danneggiato dalla guerra e con gli operatori sanitari che non vedono lo stipendio da mesi.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO